Tribunale di Mantova – Sentenza 22.03.2016
Non è giustificata l’assenza della parte che ritiene esoso il procedimento di Mediazione.

La parte assente in mediazione che si giustifica adducendo l’esosità della procedura deve essere condanna al pagamento di una somma pari al contributo unificato della causa, non trovando alcuna giustificazione la condotta di chi, a risparmio, preferisce evitare il percorso conciliativo per affrontare quello processuale, peraltro ben più costoso.

22 Marzo, 2016 no comments Procedimento e partecipazione
Share post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.